NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Borsa di Studio per Neuropediatra

IL NEUROPEDIATRA NEL FOLLOW UP  DEL NEONATO A RISCHIO
Il  progetto si riferisce all’assistenza post-dimissione del neonato a rischio, intendendo con questo termine il soggetto che per peso, età gestazionale o per l’anamnesi del periodo perinatale, ha maggiori rischi di avere qualche esito nello sviluppo neuromotorio.

L’obiettivo primo infatti è quello di diagnosticare il più precocemente possibile deficit nello sviluppo motorio, sensoriale o relazionale con la finalità di attivare un percorso riabilitativo tempestivo e adeguato. Accanto e in concomitanza con questo c’è anche l’accompagnamento dei genitori, con la finalità di fornire loro strumenti per affrontare al meglio la loro nuova realtà, carica molto spesso di difficoltà derivanti dalle caratteristiche peculiari di questa esperienza.
In questo percorso la figura del neuropediatra è centrale, sia nell’esecuzione delle valutazioni neurologiche e psicomotorie, sia  nell’attivazione di altre figure professionali di possibili consulenti, ma anche come punto di riferimento per i genitori.
Ovviamente queste attività devono svolgersi a stretto contatto e in sinergia, per le loro specifiche competenze, con gli altri operatori coinvolti nel follow up, il fisioterapista e lo psicologo. E’ suo compito inoltre mettersi in contatto con il Pediatra del bambino quando si rilevino particolari problemi, anche familiari, o necessità di percorsi riabilitativi.

Il contratto a progetto ha avuto inizio nel giugno 2013  ed è durato due anni.

Copyright (c) Progetto Pulcino 2014. All rights reserved.